Dipinti su supporto mobile

Tela San Nicola a BariLavoro prettamente da restauratore, l’intervento su tele e tavole dipinte viene effettuato per lo più in laboratorio, trasportando l’opera con le dovute attenzioni e precauzioni: in qualche caso il restauro viene effettuato anche in sito.
Gli specialisti che operano direttamente sull’opera d’arte si avvalgono di indagini chimico-fisiche e multispettrali per testare i prodotti più adatti (solventi, protettivi, colori da ritocco), per verificare a livello microscopico lo stato di conservazione e per ricostruire nel modo più fedele possibile le finiture ed i colori nei casi di reintegrazione di lacune ed abrasioni diffuse.


Per quanto riguarda i dipinti su tela l’intervento prevede differenti lavorazioni: velinatura preventiva alla fase di smontaggio dalla sede originaria, smontaggio e movimentazione, svelinatura, foderatura, eventuale sostituzione del telaio con uno nuovo, ligneo o metallico, pulitura (con metodi e strumenti differenti a seconda dei casi), stuccatura di lacune ed abrasioni, reintegrazione di porzioni mancanti con diverse tecniche, mimetiche o riconoscibili (a lacuna, ad effetto, a selezione cromatica, ad astrazione cromatica), protezione finale. Il Cenacolo è anche ideatore e fornitore del “Telaio Leonardo”, telaio in alluminio a tensionamento costante che permette di mantenere uniforme su tutta la tela la tensione ed a controllarla nel tempo (variazioni termiche e rilassamenti naturali).
I dipinti su tavola invece prevedono una serie di lavorazioni differenti, poiché differente è il supporto: disinfestazione e consolidamento del legno, ristabilimento della coesione della preparazione e della pellicola pittorica, pulitura con tecniche e strumenti diversi a seconda dei casi, reintegrazione mimetica o riconoscibile, protezione finale.

FoderaturaVelinatura